IL LIBRO DEL RISVEGLIO
ovvero detti intuizioni poemi
che indicano la vera sorgente della vita

CAPITOLO 8  

realtà - specchio


... l'ologramma ci procura un valido modello per capire quei cambiamenti repentini e trasformativi che gli individui esperimentano durante la psicoterapia... Questi cambiamenti si verificano, di qualunque tecnica o sistema psicanalitico il terapeuta si serva... Tutti i metodi psicoanalitici sono semplicemente rituali e il cambiamento è dovuto a qualcosa di totalmente diverso. È una questione di risonanza ...

Il terapeuta non dice qualcosa di nuovo al paziente, invece sembra essere in risonanza con qualcosa che il paziente già conosce inconsciamente.

Benché Bohm metta in guardia che tutti i concetti sono nella nostra testa e non esistono "là fuori", egli ci spiega però che si può osservare la realtà a due livelli. Il livello in cui viviamo - dove elettroni, forni e tostapane ed esseri umani appaiono separati l'uno dall'altro - è l'ordine esplicito . Il livello della realtà subatomica - dove le cose non sono più separate - là regna l'interconessione quantica, e tutte le cose diventano un tutto ininterrotto - questo egli chiama l'ordine implicito.

Michael Talbot


Il simbolo dello specchio

L 'Essenza si rivela soltanto nella forma della predisposizione dell'individuo che riceve tale rivelazione e non accade mai cosa diversa. Quindi il soggetto che riceve la rivelazione essenziale vedrà unicamente la propria "forma" nello specchio di Dio; non vedrà Dio, è impossibile che Lo veda, pur sapendo di non vedere la propria "forma" se non in virtù di quello specchio divino. Ciò è del tutto analogo a quanto avviene in uno specchio materiale: contemplandovi delle forme, non vedi lo specchio pur sapendo che vedi quelle forme o la tua propria forma solo in virtù dello specchio.

Dio è dunque lo specchio nel quale vedi te stesso, come tu sei il Suo specchio nel quale Egli contempla i Suoi Nomi. Ebbene, questi non sono nient'altro che Lui stesso.

Ibn al 'Arabî


Pearce dice: -La mente dell'uomo riflette un universo che riflette la mente dell’uomo. -Un serpente che divora la propria coda, la partecipazione di coloro che partecipano.

Michael Talbot


Oh, l'anima del mondo mai sarà unita a me,

finché ciò che appare fuori di me,

benché sia sempre stato in me,

deliziosamente si posa in me.

Rainer Maria Rilke


La sua forma è scomparsa, egli è diventato uno specchio: non vi è rimasto nient'altro che l'immagine del viso di un altro.

Djalâl-ud-Din Rûmî


Noi tutti, il viso scoperto, riflettiamo come in uno specchio la gloria del Signore e siamo trasformati.

S. Paolo


Rinuncia a qualunque idea,

E che il tuo cuore intero sia puro

Come la faccia di uno specchio

Senza immagine o disegno.

Divenuto puro da ogni immagine

Tutte le immagini sono contenute.

Se i colpi che ricevi ti esasperano,

Come diventerai uno specchio limpido

Se non sarai lucidato?

 

Tutto è uno, l’onda e la perla,

Il mare e la pietra.

 

Nulla di ciò che esiste in questo mondo

E’ al di fuori di te.

Cerca bene in te stesso

Ciò che vuoi essere poiché sei tutto.

 

La storia del mondo intero sonnecchia

In ognuno di noi.

Djalâl-ud-Din Rûmî



Ritorno all'indice  

  INDICE

     Premessa
     Introduzione
1 - non c’è niente e nessuno
2 - corpo-mente

3 - pensiero -persona
4 - io sono - coscienza - dio
5 - la creazione del mondo
il mondo delle apparenze

6 - spazio tempo - illusione
7 - ologramma
8 - realtà- specchio
9 - non località
10 - proiezione dell'immagine
11 - getta via
12 - il cercatore - la ricerca
13 - sofferenza - paura
14 - testimone
15 - maestro
16 - pratica
17 - ultimo ostacolo
18 - abbandono
19 - pensiero - libertà -schiavitù
20 - tutto o.k

21 - il sogno
22 - illuminazione
23 - prima della coscienza
24 - non fine non inizio

Bibliografia

E-Mail
sunyata@bluemail.ch

ADHIKARA
CONTEMPORARY

ART GALLERY

FREE MIND


libro del risveglio

Adhikara Art Gallery