Allo Spazio d’Arte Stellanove nasce una trilogia: tre artiste diverse, con strumenti diversi, si incontrano. I loro linguaggi innescano un discorso tra semi e parole, tra terra e matrice, tra segni incisi e forme plasmate, creando immagini alla ricerca di fraseggi poetici . Tre artiste, che si spingono oltre una dimensione individualistica, operano in sintonia con lo spazio Stellanove: piccolo, ma dinamico e denso di sincerità.







Myriam Maier (ceramista) espone sculture nelle quali il corpo si fa guscio, il frutto matura semi, il luogo è suono e la donna-matrice diviene metafora tra pelle e pensiero, tra gli elementi e l’agire, tra corpo e anima. Si tratta di sculture in grès, di medio formato, le cui voci schiudono e uniscono confini creando un’adesione tra interno ed esterno, come in continuo dialogo tra aria e luce, suono e parola, forma e calore.

Loredana Müller Donadini (artista poliedrica) espone incisioni. Conversa con le sculture di Myriam Maier e con le parole di Maria Rosaria Valentini mediante un leporello calcografico. Quest’opera è stata realizzata con sensibili sperimentazioni di stampa d’arte utilizzando carta di riso e inchiostro grasso di terra. Così il testo Sillabe per una madre, di Maria Rosaria Valentini, viene trasportato in un viaggio interpretativo dove la materia evoca luce. Loredana Müller Donadini, inoltre, propone pagine incise che torneranno, di tanto in tanto, a dialogare con la poeta.

Maria Rosaria Valentini (scrittrice e poeta) tesse un profondo rapporto con le opere delle artiste, assegnando al chiaro-oscuro di ogni vita vigorosa forza. La vita è intesa come soffio della materia in costante scioglimento e trasformazione. La vita si afferma come voce e replica il proprio canto nel corpo, nel tempo e nei cicli. L’essere è sempre immerso in un profondo ri-conoscimento, in una ri-nascita.

Per l’occasione è nata una piccola edizione Pangeart-Stellanove: una cartella calcografica, in una tiratura limitata di 21 copie. Al suo interno sono custodite due incisioni di Myriam Maier e Loredana Müller Donadini sigillate dal testo Sillabe per una madre di Maria Rosaria Valentini


SEME SUONO
Notizie biografiche


Loredana Müller è nata a Mendrisio nel 1964.
Si licenzia in pittura nel 1988 presso l’Accademia di Belle Arti di Roma,
frequenta i corsi del maestro Enzo Brunori. Risiede nella capitale italiana per oltre quindici anni.
Espone in Italia, in Francia, in Svezia, in Romania e in Svizzera.
Rientra in Ticino nel 2000. Apre la Galleria Pangeart (2002-2006) a Bellinzona,
in collaborazione con Claudio Nembrini, Franca Verda Hunziker e Eugen Hunziker.
Cura le cartelle calcografiche “Omaggi e confronti” contenenti lavori dei trenta artisti presentati
alla Galleria Pangeart. Avvia nel 2006 la Scuola Pangeart di Arti Applicate a Camorino.
Nel 2007 il Progetto Pangeart si unisce a AR Officina d’Arte Contemporanea a Milano-Gorgonzola.
Nel 2008 cura le cartelle calcografiche AR dei due studi tra Gorgonzola e Camorino.
Nascono piccole Edizioni Pangeart & .. in collaborazione con artisti, poeti e gallerie.
www.loredanamueller.com   www.pangeart.com

Myriam Maier, ceramista autodidatta, nata nel 1966 a Neuchâtel, ha frequentato le scuole dell’obbligo a Ginevra. Ha esercitato vari mestieri, per iscriversi poi a Milano alla facoltà di lingue e letterature straniere ed infine insegnare le lingue. La pratica della ceramica risale alla sua infanzia, ma si fa più intensa, fino a divenire vera e propria professione, verso la fine degli anni Novanta, quando acquista tornio e forno. Nel 2001 segue un corso di perfezionamento presso la scuola Agir Céramique in Francia, e nel 2002 apre l’Atelier di ceramica a Mendrisio, dove lavora e tiene corsi ed esposizioni. Dal 2009 l’atelier sarà trasferito a Morbio Inferiore.
www.universceramique.com

Maria Rosaria Valentini nata nel 1963, è scrittrice e poeta.
Si è laureata in germanistica presso l’università “La sapienza” di Roma. È giunta in Svizzera con una borsa di studio in storia dell’arte, ospite dell’ateneo bernese. Da molti anni vive e lavora in Ticino.
Fra le sue pubblicazioni si ricordano: Sequenza, edizioni Dadò, (interamente dedicato al corpo femminile e realizzato con la pittrice Angela Lyn); la raccolta di poesie Sassi Muschiati, edizioni Ulivo (libro dell’anno della Fondazione Schiller nel 2003); i racconti Nomi Cose Città Fiori, edizioni Dadò (menzione speciale al premio europeo di narrativa G. Ferri- D.H. Lawrence); il racconto lungo Quattro mele annurche, edizioni Capelli; il catalogo intitolato Opere d’arte nel comune di Sorengo (edizione del Comune di Sorengo); il racconto lungo Ipotesi con aringhe, edizioni Mercurio; i testi poetici contenuti nel catalogo Lo sguardo abissale e, infine, la raccolta di racconti Di armadilli e Charango, edizioni Capelli.
www.mariarosariavalentini.ch

Esposizione d'arte con
sculture, incisioni, scritti poetici

SEME SUONO
Sillabe per una madre

30.11. – 27.12.2008

Inaugurazione
30 novembre dalle ore 11
La presentazione è curata da Maria Rosaria Valentini

Sculture: Myriam Maier
Incisioni: Loredana Müller Donadini
Scritti: Maria Rosaria Valentini
La mostra sarà aperta
nei seguenti orari :
giovedì 15.00-19.00,
sabato 10.00-17.00
domenica 10.00-14.00
o su appuntamento

STELLANOVE Spazio d’Arte
Via Stella 9
6850 Mendrisio
Ticino
Switzerland
079 386 75 56
004179 386 75 56
dominiquerondez@bluewin.ch

www.stellanove.ch
 
ADHIKARA
CONTEMPORARY ART GALLERY
ADHIKARA - BOOKS
ADHIKARA - LIVRES

ADHIKARA - BÜCHER
CAPRIASCA

 

Ricerca personalizzata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Capriasca

 

Adhikara Art Gallery
updated 05.07.16




 

 

Adhikara Art Gallery
updated 05.07.16