Satsang con Jnaneshwar Gianluca Sacchi
"Scopri il tuo spazio interiore".
Satsang a Sala Capriasca, Ticino, Svizzera.
Domenica 22 ottobre 2023
inizio ore 14:30

Mappa in formato A4 da stampare
Presso Vincenzo Kavod Altepost
Via "a Verlin 9"
6954 Sala Capriasca, Ticino, Svizzera
Tel & WhatsApp +41 79 632 41 35 
v.altepost@bluewin.ch

Parcheggio:
Per non intasare la piccola strada via "a Verlin 9".
si prega di utilizzare il parcheggio pubblico di Sala Capriasca.
Il programma inizia alle ore 14:30
Si raccomanda di arrivare in tempo, è importante.
Sala Capriasca si trova a 1 km da Tesserete Capriasca.
Venendo in auto da: Taverne – Origlio – Vaglio:
oppure da Lugano - Cureglia – Vaglio,
raggiungere Vincenzo Kavod Altepost
in Via a Verlin 9 a Sala Capriasca.
https://www.youtube.com/watch?v=9D7DIU8ScIk
Per non intasare la piccola strada via "a Verlin 9".
si prega di utilizzare il parcheggio pubblico di Sala Capriasca.

Informazioni sul Satsang
Un Satsang dura circa 2 ore. All'inizio e alla fine di un satsang c'è musica dal vivo con canti di mantra. Dopo la musica, Gianluca parla  su diversi argomenti, come la spiritualità nella vita quotidiana, la pratica della meditazione, la crescita personale e spirituale, ecc....

In seguito, ogni partecipante può fare domande, se lo desidera. Queste domande non devono necessariamente adattarsi all'argomento - possono anche essere personali. Spesso ci sono anche i resoconti dei partecipanti. Satsang sviluppa la sua magia nel dialogo, nel tessere insieme su un tema. Molte persone ascoltano e basta, e questo naturalmente va benissimo.

Conoscenza preliminare non è necessaria. Ci sono sempre persone presenti senza alcuna esperienza precedente insieme a persone che sono sul sentiero da molto tempo, e questo funziona incredibilmente bene e beneficamente insieme.

Il programma inizia alle ore 14:30
Si raccomanda di arrivare in tempo, è importante,
e di utilizzare il parcheggio pubblico.

La parola sanscrita Satsang significa comunione, incontro (sangha) nella e con la verità (sat), incontro nella verità assoluta del nostro essere, nel silenzio, incontro del Sé con il Sé. Il satsang formale in presenza di uno che si è risvegliato al Sé è l'invito a fermarsi completamente, ad essere fermi e a sperimentare ciò che è sempre stato ed è e sempre sarà fermo e intatto.


Quello che io ti auguro di tutto cuore è,
che tu possa riconoscere la bellezza,
la grandezza e la forza della tua natura interiore.
Ti auguro che tu possa mettere in accordo
il tuo sentire, pensare ed agire
con la tua bontà fondamentale.
Ti auguro che tu possa avere una totale fiducia
nella tua bontà fondamentale.
Ti auguro molto amore
e che tu possa imparare
ad inebriarti del tuo stesso essere.
Ti auguro che tu possa essere felice
senza alcuna ragione.

      Vincenzo Kavod Altepost

HOME